CIE - carta d'identità elettronica

Descrizione Procedimento

La Carta di identità elettronica può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza o presso il Comune
di dimora per i cittadini residenti in Italia e presso il Consolato di riferimento per i cittadini residenti all’Estero.
Per questi ultimi le modalità di rilascio sono indicate sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della
Cooperazione Internazionale.


DOCUMENTI DA PRESENTARE


Di seguito vengono elencati i documenti da presentare agli operatori comunali al momento del rilascio della
Carta d’identità elettronica:

 

  • PER TUTTI I CITTADINI ITALIANI E STRANIERI

1) FOTOTESSERA
Il cittadino dovrà recarsi presso gli Uffici Comunali munito di FOTOTESSERA, in formato cartaceo
o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per
il passaporto.


2) CODICE FISCALE oppure TESSERA SANITARIA
È consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di CODICE FISCALE o TESSERA SANITARIA al
fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti).

 

  • PER I CITTADINI STRANIERI

3) PASSAPORTO e/o CARTA D’IDENTITA’ STRANIERA
Per i cittadini stranieri è obbligatorio presentare il passaporto; per i cittadini comunitari presentare
la Carta d'identità straniera.

 

ATTENZIONE!

  • PRIMO RILASCIO
    In caso di primo rilascio del documento di identità bisogna esibire anche:

1) DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO
In caso di primo rilascio di Carta d’identità è obbligatorio esibisce all’operatore Comunale un altro DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO IN CORSO DI VALIDITÀ. 
Se non ne è in possesso dovrà presentarsi al Comune accompagnato da due testimoni;

  • RINNOVO PER SCADENZA O DETERIORAMENTO
    In caso di Carta d’identità in scadenza, scaduta oppure deteriorata bisognerà esibire anche:

2) VECCHIA CARTA D’IDENTITA’
In caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento è obbligatorio consegnare quest’ultimo
all’operatore comunale;

  • FURTO O SMARRIMENTO
    In caso di furto o smarrimento del vecchio documento bisognerà esibire anche:

3) DENUNCIA
In caso di furto o smarrimento del documento di identità è obbligatorio presentarsi ai Carabinieri o al
Commissariato di Polizia per effettuare denuncia di furto o smarrimento.
Al momento del rilascio del nuovo documento è obbligatorio presentare la FOTOCOPIA DELLA
DENUNCIA presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia, o l'originale deteriorato.

4) DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO
Non essendo possibile effettuare il riconoscimento della persona tramite la carta d’identità, in quanto
smarrita, al fine del riconoscimento e, quindi, procedere con il rilascio del nuovo documento è
obbligatorio presentare all’operatore comunale un altro documento di riconoscimento in corso di
validità (passaporto, permesso di soggiorno, patente…).
In caso di mancanza di altro documento di riconoscimento, è necessario che il richiedente prenda
direttamente accordi con l’Ufficio Anagrafe prima della prenotazione.

 

PROCEDIMENTO

Il cittadino, al momento della domanda:
- Consegna all’operatore comunale il codice fiscale;
- Verifica con l’operatore comunale i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale;
- Fornisce, se lo desidera, indirizzi di contatto per essere avvisato circa la spedizione del suo documento;
- Indica la modalità di ritiro del documento desiderata (consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in
Comune);
- Fornisce all’operatore comunale la fotografia;
- Procede con l’operatore comunale all’acquisizione delle impronte digitali;
- Fornisce, se lo desidera, il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi;
- Firma il modulo di riepilogo procedendo altresì alla verifica finale sui dati.

DURATA

La durata del documento varia secondo le fasce d’età di appartenenza.
Nel dettaglio:
- 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
- 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
- 10 anni per i maggiorenni.

VALIDITA’

La CIE verrà emessa con validità per l’espatrio per tutti i cittadini italiani.
Per i minori è possibile rilasciare il documento con validità all’espatrio solamente se entrambi i genitori sono
presenti al momento del rilascio. Se uno dei genitori, per qualunque ragione, non possa essere presente al
momento del rilascio della Carta ma potrà consegnare al genitore presente il modulo “Richiesta CIE minori”
debitamente compilato, firmato e corredato della copia del proprio documento di identità.
Per i cittadini stranieri, maggiorenni o minorenni, la Carta che verrà rilasciata non avrà validità per l’espatrio.

TEMPISTICA PER IL RILASCIO

Il rilascio della CIE non è immediato, il cittadino riceverà la CIE all’indirizzo indicato ENTRO 6 GIORNI
LAVORATIVI dalla richiesta. Una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento, purché le sue
generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta.

COSTO

Il costo della Carta è di euro 23,00 (16,79 per stampa e spedizione e 6,21 per diritti comunali).
E' possibile effettuare il pagamento esclusivamente in sede, al momento dell'appuntamento, con la sola
modalità contanti.


CITTADINI MINORENNI

La CIE per tutti i cittadini minorenni viene rilasciata previa firma di assenso di entrambi i genitori.
PER IL RILASCIO DELLA CIE AI MINORI DEVONO ESSERE PRESENTI ENTRAMBI I GENITORI.
Se uno dei genitori non ha la possibilità di presentarsi in anagrafe al momento del rilascio della carta stessa
potrà consegnare al genitore presente il modulo “Richiesta CIE minori” e la copia del proprio documento di
identità.


A partire dai 12 anni (compiuti) al minore verranno prese le impronte digitali e dovrà firmare il documento
d’identità

Per i minori di 14 anni è possibile richiedere contestualmente anche l'indicazione dei nomi dei genitori o di
chi ne fa le veci, sul retro del documento.

CASI PARTICOLARI

Fino a nuove disposizioni sarà possibile richiedere l’emissione immediata del Documento di Identità in
formato cartaceo, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE IN CASO DI URGENZA, da attestare mediante la
presentazione di idonea documentazione. A titolo esemplificativo:
- certificati medici di impossibilità a recarsi presso il Punto Comune;
- prenotazioni per viaggio all’estero.

PIN E PUK

Al momento della domanda viene rilasciato al cittadino un DOCUMENTO SOSTITUTIVO della nuova carta d'identità elettronica, valido fino al momento di consegna della carat stessa.

Nel documento sono indicatii codici PIN e PUK utili per l'accesso a svariati siti internet la cui autenticazione è possibile con la nuova CIE.

In caso di smarrimento dei codici è possibile richiedere il rilascio di nuove credenziali direttamento all'Ufficio Anagrafe inviando all'indirizzo email demografici@comune.algua.bg.it il "modulo per rilascio PIN e PUK" sotto riportato debitamente compilato e sottoscritto.

Verrà immediatamente rilasciata dagli Uffici la prima parte del codice, mentre la seconda parte verrà inviata dal sistema direttamente all'indirizzo email del cittadino indicato nell'apposito campo del modulo.

torna all'inizio del contenuto